Arquivo do blogue

sábado, 23 de novembro de 2013

MARIA: O lettore, ti ho rivelato il mio Cuore. Ho molti doni da distribuire. Sono stati pensati per altri, ma non li hanno voluti. Essi sono tuoi, se solo chiedi.


5 novembre 2013

Maria

Nessuno conosce il dolore nel mio Cuore quando un’anima va all’inferno. Nessuno conosce il mio dolore, quando ad un bambino non ancora nato non è consentito di vivere. Nessuno conosce le mie sofferenze, quando il regno di Satana reclama i cuori delle persone malvagie e li utilizza come suoi strumenti di distruzione. Tutto questo è un grande mistero di cui parlerò. Nei giorni che seguono, vi rivelerò questi segreti.

Potrete conoscere le profondità del mio Cuore. Parlerò di dolore, dolore, dolore. Questo è il mio dolore, spiegato a voi in modo che possiate vedere il mondo come lo vedo io. Questi sono i dolori di una madre, una madre che ha dato alla luce tutto il mondo ai piedi della croce, una madre che ha guadagnato, in unione con Gesù, la salvezza di tutti nel mondo.

Io sono la Madre della Vita, che tiene tra le mani ogni dono della vita, umana e divina. Questo è il mio dolore. Tengo ancora questi doni, perché tanti hanno scelto di non riceverli.

Che cosa è il dolore di una madre che vuole dare vita al suo bambino e vede il bambino andarsene, condannato per sempre a morte? C’è un dolore simile al mio dolore?

Commento : I veggenti parlano spesso dei dolori che vedono sul volto di Maria. Ora, Maria parlerà qui dei suoi dolori.


6 novembre 2013

Maria

Non c’è nessuno che pensi che tutto cambierà? Tutti credono che il mondo intero continuerà ad andare avanti come al solito. Dopo tutto, il mondo ha dovuto affrontare maggiori problemi in passato ed è sopravvissuto. Non accadrà di nuovo? Inoltre, non vi è alcuna guerra fredda, quando due paesi erano pronti ad usare le bombe atomiche. Alcuni credono che il mondo è più sicuro ora che le pareti del comunismo sono crollate.

Come tutti sono in errore. I loro occhi sono chiusi alla realtà che sta plasmando il mondo. Esistono armi che non sono mai esistite prima. Queste armi sono proliferate e cadranno presto nelle mani dei gruppi più distruttivi, i gruppi senza alcuna fedeltà a qualsiasi popolo o nazione, gruppi deliberatamente costituiti per terrorizzare e per causare distruzione, gruppi che possono giungere al potere solo con la violenza e la distruzione. Questi sono i gruppi che proliferano, sempre più forti, che vanno unendosi insieme, condividendo intelligence e tramando la distruzione di tutto ciò che è stabile. Come si può credere che il mondo sia più sicuro ora?

Commento : Maria toglie i paraocchi che il mondo ama indossare.


7 novembre 2013

Maria

Quando una persona guarda nel mio Cuore, essa può facilmente vedere i miei dolori. Se il suo amore per me è profondo e vero, io la condurrò nel centro del mio Cuore e vedrà i miei più profondi dolori. Questo è ciò che rivelo oggi.

Il piano di Dio per la salvezza del mondo contiene grandi misteri. Uno di questi misteri è come le persone si uniscono in una data cultura. Ogni cultura ha leader che formano la cultura. Questo è il mistero. Se questi leader sono persone sante, essi formano una cultura divina e molti verranno salvati. Se loro sono malvagi, allora la cultura sarà piena di tenebre e molti perderanno la loro anima.

Uno dei miei più grandi dispiaceri è vedere persone chiamate alla santità che rifiutano la chiamata e privano il mio popolo dell’aiuto di cui ha bisogno. Un altro dispiacere è vedere persone piene di malvagità che si alzano e distruggono la luce e sono causa per molti di andare perduti.

Commento : Maria inizia a spiegare il grande mistero che la salvezza interna di ogni persona dipende, in una certa misura, da altre persone. Questo si chiama “Cooperare con Dio alla salvezza delle anime”.


8 novembre 2013

Maria

Ho rivelato questi stessi dolori ai grandi mistici e veggenti, ma in modo tale che non potevano adeguatamente spiegarli al mondo. Ecco, io uso parole facili. Lo scopo non è un’esperienza mistica che unisca la persona al mio Cuore, ma una chiara spiegazione per tutto il mondo al fine di comprendere i miei dolori.

Oggi parlo di leader mondiali che sono sorti nel XX secolo, il secolo che ha gettato il mondo sul suo corso attuale. Le due guerre mondiali e la bomba atomica sono i segni più evidenti di un mondo guidato lungo un falso percorso.

Prevedendo tutto ciò che avrebbe avuto luogo, sono intervenuta a Fatima, all’inizio del secolo. La mia speranza era di evitare questo percorso di distruzione. Tuttavia, una volta che queste decisioni sono state prese, il percorso è diventato inevitabile.

È ormai quasi un secolo più tardi. Quante volte in questi 100 anni sono intervenuta. Se non li avessi trattenuti, il mondo avrebbe già sperimentato grandi disastri. Il mio grande dolore è duplice. Così tanti di questi disastri non sarebbero mai accaduti se il dono di Fatima fosse stato completamente aperto. In secondo luogo, siccome il dono di Fatima continua ad essere limitato, maggiori disastri si profilano all’orizzonte. Questi sono i miei dolori.

Commento : Maria è pronta ad aiutare il mondo. Il suo più grande dolore è vedere i disastri che dovrebbero essere evitati.


9 novembre 2013

Maria

Provo un così grande dolore quando vedo una persona che amo caduta dalla grazia. Mando grandi aiuti, chiamate al pentimento, ma queste ultime sono incapaci di penetrare il male che ha catturato il suo cuore. Mando persone che cercano di sottolineare ciò che sta accadendo. Ancora però il cuore è intento al male. Infine, permetto che accadano delle disgrazie. Queste sono i risultati inevitabili dei modelli peccaminosi. Eppure, nessuna risposta, nessun allontanamento dal male che ha portato in questa direzione.

Cosa devo fare? Premo questa persona ancora più vicino al mio Cuore. Acconsento che le decisioni peccaminose mi provochino ancora maggiore sofferenza. Questo è il più grande mistero. La persona con le colpe maggiori è più profonda nel mio Cuore, immersa di più nel mio amore, posta al centro del fuoco del mio amore. Mando ancora più messaggeri. Io uso queste locuzioni. Parlo direttamente.

O lettore, se sei stato intrappolato dal peccato, parlo direttamente a te. Io non ti ho rigettato. Ti ho tratto più vicino così posso allontanarti dal male. Non aspettare, perché domani sarai ancora più profondamente intrappolato. Recita questa preghiera: “Maria, io sono un peccatore e ho bisogno del tuo aiuto”. Sappi una cosa. Hai già alleggerito il mio dolore.

Commento : Maria è addolorata non solo per gli eventi mondiali catastrofici, ma ancora di più, lei soffre per i cuori intrappolati dal male.


10 novembre 2013

Maria

Entra più in profondità nel mio Cuore dove rivelo i miei più grandi dolori sui centri del male, che fanno fuoriuscire il loro male nel flusso della società. Ho dolore per l’industria della pornografia. Questo male prende la bellezza fisica destinata ad unire le coppie nell’intimità del matrimonio e diffonde questa creazione divina allo scoperto di modo che tutti gli occhi possano vedere.

Come molti diventano rapidamente assuefatti. Alcuni lottano per essere liberi. Altri si immergono nel male. Alcuni addirittura cadono in disgrazia quando la loro dipendenza viene scoperta.

L’insegna reca “solo per adulti”, ma chi ha dato il permesso agli adulti di cercare questo piacere indipendentemente dal coniuge? Il più grande dono di Dio della bellezza è distorto, fatto per servire passioni egoistiche e non il rapporto matrimoniale.

Il mio grande dispiacere è che questo male è così diffuso e schiavizza tanti. O lettore, non accettare mai la pornografia come un normale sfogo del desiderio sessuale. Cammina sulla strada stretta. Utilizza spesso la confessione. Ricomincia. Anche se i tuoi occhi vanno in una direzione, lascia che il tuo cuore venga a me. Il giorno della vittoria arriverà. Io ti aiuterò a proteggere la tua libertà duramente conquistata. Leggi spesso queste parole.

Commento : La pornografia è sempre stata un problema, ma con internet è diventato un male di proporzioni epidemiche. Maria vuole condurre tutti lontano dal suo potere di schiavitù.


11 novembre 2013

Maria

La storia umana è un flusso. Le persone nascono in questo flusso, trascorrono alcuni anni in esso e poi muoiono. Il flusso va avanti, acquisendo sempre nuovi membri, ed anch’essi restano nel flusso solo per pochi anni.

Tuttavia, che cosa è successo a quei miliardi di persone che sono passati attraverso tale flusso, che sono vissuti sulla terra, ma non sono più qui? Hanno vissuto il loro breve momento nel flusso della vita.

Purtroppo, molti vivevano solo per il flusso. Essi si sono dati al flusso, credendo che il flusso avrebbe potuto dare loro la vita. Invero, il flusso li ha rigettati come aveva rigettato tanti. “Tu, non può più vivere in questo flusso “. Questa è la frase sentita da tutti i nati in questo mondo.

Il padre aveva un piano. Egli ha mandato il suo Figlio, Gesù, nel flusso. Gesù ha portato la vita, la vita eterna a tutti coloro che hanno creduto in lui. Il mio grande dispiacere è che la vita eterna, che egli ha offerto a miliardi di persone, è spesso vista come poco importante. Invece, hanno scelto il flusso che termina con la morte. Miliardi, mentre ancora sono nel flusso, non scelgono la vita offerta da Gesù.

Parlo in queste locuzioni così che tutto il mondo sappia prima del tempo. Negli eventi a venire, il mio Figlio, Gesù, sarà nuovamente al centro del flusso e tutti avranno di nuovo la possibilità di scegliere la propria vita eterna, non la inevitabile morte del flusso.

Commento : Maria ci mostra che la vita terrena è solo un flusso che finisce inevitabilmente.


12 novembre 2013

Maria

I racconti evangelici della passione e morte di Gesù rivelano il suo più grande dolore. Non riusciva a trattenere le parole: “Uno di voi mi tradirà. Meglio se quell’uomo non fosse mai nato”. Oggi, rivelo il mio più profondo dolore. Come entrerete nei recessi del mio Cuore, vedrete posti vuoti. Sì, proprio al centro del mio essere, un vuoto esiste.

Nel corso della storia umana ho scelto alcuni per entrare nel centro del mio Cuore. Questi erano i miei eletti, i miei veri eletti. Ho dato loro le mie grazie d’elezione, li ho circondati con ogni benedizione. Come ho atteso l’ora di ricevere il loro amore e benedirli per sempre.

Ma si sono allontanati ed hanno respinto il mio regalo. Hanno rifiutato i miei inviti amorevoli ed hanno abbandonato la mia chiamata. Sono il mio più profondo dolore.

O lettore, ti ho rivelato il mio Cuore. Ho molti doni da distribuire. Sono stati pensati per altri, ma non li hanno voluti. Essi sono tuoi, se solo chiedi.

Commento : Maria parla di un grande mistero. Le grazie di Dio, respinte da alcuni, sono offerte ad altri.

Sem comentários:

Enviar um comentário