Arquivo do blogue

sexta-feira, 20 de setembro de 2013

MARIA : Devo parlare del dono di Fatima e dei fanciulli che erano così fedeli. Io metterò questi fanciulli innanzi a voi quali miei testimoni.

1. I tre fanciulli fedeli
2. Preparazione per secoli
3. La brillante stella di Lucia
4. La prima visione
5. La visione dell’inferno
6. Le risposte a Fatima
7. La sofferenza dei tre figli
8. La danza del Sole
9. La nave di Fatima
10. L’Ave Maria

7 settembre 2013
Maria
I fuochi della guerra bruciano ferocemente, proprio come avevo profetizzato attraverso i fanciulli di Fatima. Quando questi fanciulli mi vedevano, apparivo sempre triste. Questo ha lasciato una grande impressione sulle loro anime. Quando ho mostrato loro una visione dell’inferno, li ho assorbiti in questa tristezza del mio cuore. Per il resto della loro vita hanno pregato e si sono sacrificati per salvare le anime. Questo è il vero messaggio di Fatima - sacrificarsi e dire il rosario per la salvezza delle anime.
Ho parlato anche di eventi mondiali - la fine della prima guerra mondiale e l’inevitabile inizio della seconda guerra mondiale, se le persone non avessero ascoltato i miei messaggi. Tutto si è svolto esattamente come le mie parole avevano dichiarato. Ora, un’altra fase di maggiore distruzione è iniziata. Devo parlare del dono di Fatima e dei fanciulli che erano così fedeli. Io metterò questi fanciulli innanzi a voi quali miei testimoni.
8 settembre 2013
Maria
Per secoli, Satana ha preparato questa epoca. I suoi piani giungono ad un compimento e ad un coronamento, come le forze del male si intrecciano e si rafforzano l’un l’altra.
Proprio allo stesso modo, io ho preparato per secoli gli eventi di Fatima. La mia Chiesa mi ha fedelmente proclamata. Beato Pio IX ha proclamato mia Immacolata Concezione. Sono apparsa a Caterina Labouré ed a Bernadette di Lourdes. Come ho continuato ad apparire, grandi aspettative sono sorte. Tuttavia, ho atteso nel dolore. La grande guerra è iniziata e molti sono morti. Ho preparato i fanciulli con le visite dell’Angelo del Portogallo e con la Santa Comunione.
Poi venne quel giorno, il 13 maggio 1917, quando tutto stava per iniziare. Il grande velo del cielo si sarebbe squarciato ed i segreti del mio Cuore Immacolato sarebbero stati rivelati.
Per questo, ho scelto i tre fanciulli. Erano sia preparati che fedeli. Le visite e l’insegnamento dell’angelo li avevano cambiati. I loro cuori avevano già sentito la voce del cielo. Ora avrebbero visto e sentito la Regina del Cielo.
9 settembre 2013
Maria
Tutto era pronto perché i tre fanciulli erano stati preparati dalle loro famiglie devote, dalla loro devozione personale, dalla semplicità della loro cultura, dalle visite di un angelo e dalla loro risposta personale. Oh, come hanno risposto, incoraggiandosi l’un l’altro con sacrifici quotidiani e con la preghiera. Se uno vacillava, gli altri lo sollevavano. Tale era il mio piano di avere tre figli. Lucia sarebbe stata la mia messaggera, ma Francesco e Giacinta erano i suoi aiutanti fino a quando lei non avesse avuto più bisogno di loro.
Lucia è diventata come una stella solitaria, che brucia luminosa nella notte. La sua stella brilla ancora in tutte le sue parole e scritti. La sua testimonianza vive e chiama le persone al pentimento. Lei parla alla Chiesa, a papi, vescovi, sacerdoti, religiosi e laici. Le sue parole cresceranno come un tocco di campana che non può essere ignorato in questi anni di guerre ed agitazioni.
10 settembre 2013
Maria
Fatima stava per esplodere sul mondo, 13 settembre 1917. I decenni di preparativi erano stati completati - la rivelazione della Medaglia Miracolosa, la proclamazione infallibile della mia Immacolata Concezione, la devozione a Lourdes e presso gli altri luoghi di apparizioni. I bambini erano stati preparati dalle visite angeliche e dal loro totale abbandono ai suoi insegnamenti.
Tutto era pronto. Il momento era giunto per me, di risvegliarli. Mi videro e sapevano che io ero venuta dal cielo. Hanno chiesto del cielo e li ho assicurati che sarebbero stati con me. Francesco aveva da dire molti rosari.
Come li amavo. L’ azione divina era iniziata. Ho cominciato a mettere nel loro cuore il dono di Fatima, pianificato dal Padre fin dal principio del mondo. Hanno pienamente ricevuto questo dono, come solo i fanciulli possono ricevere. Essi lo abbracciarono e lo posero nel loro cuore. Ero in pace. Il Padre aveva scelto correttamente, il regalo sarebbe stato al sicuro nei loro piccoli cuori. O figli di Fatima, pochi si renderanno conto di quello che farò dentro di voi. Potrete benedire il mondo intero. Lo promette la vostra madre.
11 settembre 2013
Maria
Come i bambini ritornarono alle loro case, hanno affrontato una grande sofferenza. Non furono esaltati, ma messi in discussione e persino perseguitati. Avevano solo l’un l’altro. Questo era come avevo organizzato. Erano legati insieme in un’unità indissolubile. La loro sofferenza e la loro costante preghiera li aveva preparati per la visione dell’inferno, una parte centrale del messaggio di Fatima.
Hanno visto i demoni e le anime dannate immerse in grandi fiamme. Essi non lo hanno immaginato. I raggi uscirono dalle mie mani e videro queste regioni inferiori. Lucia ha raccontato la sua esperienza in maniera molto vivida, senza trattenere nulla. Leggete le sue parole. Si tratta di una vera e propria rivelazione.
Dopo questa visione, hanno capito la loro missione. La visione aveva saldato i loro cuori insieme in un anelito senza compromessi per salvare le anime dall’inferno. Avevano uno spirito indomito. Ho insegnato loro a pregare. “O Gesù mio, perdona le nostre colpe, preservaci dal fuoco dell’inferno, porta in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della tua misericordia.” O lettore, recita questa preghiera spesso. Proviene dalle mie labbra.
12 settembre 2013
Maria
Ci deve essere una risposta umana al dono Fatima. I fanciulli hanno risposto pienamente, aprendo il loro cuore a tutte le grazie con la preghiera e con il sacrificio. Tuttavia, coloro che vivevano a Fatima spesso presero un approccio umano. Alcuni accettarono ed altri dubitarono. Alcuni addirittura hanno minacciato i fanciulli, che ne hanno sofferto molto. Infine c’era il governo, il sindaco che si opponeva alle visioni e mise i fanciulli in carcere così non ci fu nessuna visione il 13 agosto 1917. (Ndr: la Madonna apparve poi ai bambini il 19 agosto, dopo che furono rilasciati dalla prigione.) Il dono di Fatima sarebbe stato maggiore se il governo non fosse intervenuto negativamente.
Questi tre approcci esistono ancora oggi. Il dono di Fatima viene dal cielo. Per fede, le sue benedizioni sono grandi. Se affrontato con idee umane, è limitato ed inutile. Se apertamente rifiutato, allora i cuori restano freddi, non toccati dai suoi fuochi. C’è ancora tempo. Fatima può benedire il mondo intero. Imitate i bambini. Leggete le loro storie. Con le loro azioni sono i grandi predicatori di Fatima.
13 settembre 2013
Maria
Il momento poi giunse di mettere il grande segreto nei loro cuori. Ho sperimentato una gioia, come la gioia del Padre nel momento in cui stava per mandare il suo Figlio unigenito nel mio grembo. Ho previsto tutto quello che sarebbe accaduto. I tre fanciulli sarebbero stati così uniti a me nelle mie sofferenze.
Per Francesco e Giacinta quelle sofferenze sarebbero state fisiche e avrebbero portato alla loro morte precoce. Per Lucia, le sofferenze sarebbero durate tutta la sua lunga vita. Era un contenitore in cui la più grande delle luci era stata posta. Ha accettato la luce dei grandi segreti e mai li ha respinti. Quali sofferenze le hanno causato! Tante volte era confusa su cosa fare, tirata tra la sua obbedienza a me e l’obbedienza alla Chiesa.
Ha supplicato e ha parlato e scritto. A volte, è stata invitata a tacere. I segreti hanno bruciato nel suo cuore ogni giorno della sua vita. Ha accettato questo fuoco di sofferenza perché mi amava, ha amato la Chiesa e ha amato tutta l’umanità. Per Lucia, la salvezza delle anime era in cima ai suoi pensieri.
14 settembre 2013
Maria
Tutto quello che occorreva ora era un segno. Il messaggio era stato posizionato saldamente nei cuori dei bambini e sarebbero stati i più fedeli dei messaggeri. Tuttavia, dovevo aiutarli così che il mondo intero avrebbe creduto.
L’enorme folla si riunì in quel giorno di ottobre del 1917, in grande attesa. Il diluvio di pioggia aveva inzuppato i campi e le persone. Anche questo sarebbe stata parte del mio segno.
La visione è iniziata come al solito, con i tre bambini che mi vedevano chiaramente. Poi è venuto il mio segno promesso, la danza del sole (come viene chiamato) e il fenomeno del sole che apparentemente va avvicinandosi alla terra (così che molti credettero che fosse la fine del mondo). Infine, tutte le persone e tutti i vestiti erano completamente asciutti.
Con questo segno, il dono di Fatima è stato sigillato per sempre. Il messaggio era nei cuori dei bambini e il mondo aveva avuto il segno di cui aveva bisogno per credere. Qualcosa di speciale era stato dato al mondo. Fatima contiene tutte le benedizioni così disperatamente necessarie per il mondo che è avvolto da guerre infinite e permeato da peccati inimmaginabili.
15 settembre 2013
Maria
Con la danza del sole e la visione finale per i tre figli, il dono di Fatima era pronto a salpare, andare in ogni angolo del mondo, per benedire tutti coloro che avrebbero ricevuto il suo carico e tuttavia mai a diventarne privo, moltiplicandolo nel contempo in cui venivano ricevute le benedizioni.
Che cosa è successo a quella piccola nave che doveva salpare possenti oceani e giganteschi fiumi, che doveva attraccare ad ogni porta e benedire tutte le nazioni? La mia grande nave di Fatima, con tutte le sue molte benedizioni, ha trovato solo un piccolo flusso stretto per accoglierlo. Solo pochi tengono Fatima nei loro cuori, ascoltano il suo messaggio, vivono nella sua luce e sperimentano le mie benedizioni.
Anche se questo flusso è piccolo, io uso queste locuzioni per portare Fatima a te, o lettore. Scopri la storia dei tre bambini. Abbi fame per tutti i piccoli dettagli della loro vita e il loro messaggio. In questo modo, la nave di Fatima attraccherà alla tua porta e tutte le sue benedizioni saranno versate nel tuo cuore.
16 settembre 2013
Maria
Il flusso di Fatima scorre ovunque, ma è così piccolo che pochissimi ricevono le sue benedizioni. Pertanto, io uso queste locuzioni per portare il messaggio a molti di più. Io uso le profezie sugli eventi mondiali per attirare le persone. Queste profezie richiamano l’attenzione delle persone. Parlo di questi eventi, li descrivo e predico anche il loro percorso. Io continuerò a parlare in questo modo perché le mie parole attirano l’attenzione.
Tuttavia, il mio obiettivo non è quello di riempire la vostra mente con la luce su eventi del mondo, ma per riempire il vostro cuore con il dono di Fatima. Come può accadere questo? Abbastanza facilmente. Dite l’Ave Maria. Se non conoscete questa preghiera, imparatela. Ditela tutto durante il giorno, soprattutto quando avete bisogno del mio aiuto o siete in procinto di prendere una decisione. Quando pregate l’Ave Maria, sappiate che io sono con voi.
“Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.”

Sem comentários:

Enviar um comentário